I monti del Cervialto innevati
Conza e Cairano da Sant'Andrea di Conza
Il lago di Conza visto da Sant'Andrea
Veduta di Sant'Andrea di Conza verso Ovest
Panorama di Sant'Andrea di Conza da Ovest
slider in html

Detti e proverbi

Ciendë mësurë e una tagliä (Non bisogna trascurare i dettagli)

Lavoro (sarto)

Questo sito è in allestimento. Mentre lavoriamo per completarlo, puoi vedere il vecchio sito.

Il campanile di S. Michele

Il campanile della pro cattedrale (S. Michele)

Il campanile di S. Michele
Il campanile di S. Michele

È un'altro «gioiello» del paese, situato in adiacenza dell'abside della pro-Cattedrale attigua al Seminario, nella zona posteriore di quest'ultimo, realizzato a base quadrata con struttura in muratura di pietrame e cantonali in pietra squadrata. "Nella parte alta, sormontata da una cupoletta, si ritrova lo stile neoclassico della Chiesa e del Seminario stesso, con lesene sormontate da capitelli compositi ai quattro angoli".(1)
"Elemento di particolare rilevanza e pregio è la scala elicoidale interna che conduce in cima, realizzata con gradini in pietra locale, modulati ed imperniati uno sull'altro a incastro della pietra stessa e in appoggio alle pareti perimetrali."(2)

È strato recentemente sottoposto a restauro di tipo prevalentemente conservativo e l'intervento è stato esaurientemente illustrato nell'ultimo numero de "il Seminario"(2).


(1) Da: "Il recupero del centro storico di Sant'Andrea di Conza" edito nel 1989 a cura dell'Amministrazione Comunale e della Soprintendenza ai B.A.A.A.S. di Salerno e Avellino.

(2) Arch. Liliana Mauriello, "Il restauro tra teoria e prassi. Il cantiere del campanile e della chiesa pro-cattedrale di S. Michele Arcangelo in "il Seminario", I Tr. 2012, A. XVI, n. 1.


Galleria Bellini

Cerca

Il tempo a ...

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Scopo del sito

Queste pagine vorrebbero innanzitutto far conoscere Sant'Andrea di Conza ai "naviganti" del Web ma soprattutto riavvicinare tutti i Santandreani sparsi per il mondo, magari per sollecitare i residenti al rispetto della "sua" identità. Sono graditi suggerimenti e commenti.

(Rosario Cignarella)
Prima pubblicazione: 19 febbraio 1999


© 2020 Sant'Andrea di Conza sul web. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper. Modificato da Roscig